Bonifica amianto edifici pubblici: in Gazzetta gli interventi finanziabili

amianto-2

Bonifica amianto edifici pubblici: in Gazzetta gli interventi finanziabili

Sulla G.U. n. 276 del 25 novembre 2016 è stato pubblicato il Decreto 21/09/2016 che istituisce il fondo per la progettazione preliminare e definitiva degli interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto, con la seguente dotazione finanziaria:

  • 5,536 milioni di euro per l’anno 2016
  • 6,018 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017 e 2018

Possono fare domanda, per accedere al fondo, gli enti pubblici con riferimento ad interventi relativi ad edifici di proprietà pubblica e destinati allo svolgimento dell’attività dell’ente. Gli interventi oggetto del fondo sono relativi alla sola progettazione preliminare e definitiva per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto e del cemento-amianto presente in coperture e manufatti di edifici pubblici ubicati nel territorio nazionale.

La graduatoria, su base annuale, delle richieste ammesse al contributo è determinata sulla base dei seguenti criteri di priorità:

·         collocazione all’interno, nei pressi o comunque entro un raggio non superiore a 100 metri da asili, scuole,                     parchi gioco, strutture di accoglienza socio-assistenziali, ospedali, impianti sportivi

·         esistenza di segnalazioni da parte di enti di controllo sanitario e/o di tutela ambientale e/o di altri enti e                         amministrazioni in merito alla presenza di amianto

·         previsione di un progetto cantierabile in 12 mesi dall’erogazione del contributo

·         collocazione all’interno di un sito di interesse nazionale e/o inseriti nella mappatura dell’amianto ai sensi del               DM n. 101/2003.

No Comments

Post A Comment